IMPLANTOLOGIA DENTALE

Implantologia, All on Four e Chirurgia Guidata da Mascherine

Implantologia DentaleL’implantologa dentale è una metodica odontoiatrica che permette la sostituzione di uno o più denti mancanti tramite l’inserzione nell’osso dei mascellari di una radice artificiale in titanio, altamente biocompatibile, detta impianto dentale endosseo.

L’impianto dentale è quindi un sostituto artificiale della radice del dente. L’implantologia è rivolta a:

● Giovani che hanno concluso la fase di crescita, a cui mancano alcuni denti permanenti (agenesia dentale).
● Pazienti che, in seguito ad un trauma, hanno perso alcuni denti, nell’ambito di una dentatura sana.
● Pazienti che hanno già eseguito in passato riabilitazioni orali estese i cui pilastri (denti su cui si appoggia la protesi) non danno garanzia di durata.
● Pazienti portatori di protesi rimovibili parziali (scheletrati) o totali (dentiere complete) che per ragioni funzionali, estetiche o psicologiche necessitano di una protesi fissa.

Lo Studio Odontoiatrico Eurodent opera in Implantologia dentale a Roma Centocelle, tra le metodiche adotta la All on Four, una tecnica implantare indolore applicabile anche con poco osso.

Prima di effettuare l’intervento, sarà valutata la condizione psicofisica del paziente.

Questo articolo potrebbe interessarti

All On Four Roma

Implantologia DentaleAll-on-four è una nuova tecnica implantologica per i pazienti che hanno problemi di elementi dentari solitamente mobili e compromessi o di edentulie totali, in quanto  permette con l’inserimento di solo 4 – o in alcuni casi 6 – impianti dentali di posizionare in 24 ore la protesi fissa a carico immediato, ridandoli così nel giro di una giornata un nuovo sorriso .

Il trattamento implantologico All On Four a Roma da Eurodent viene eseguito in poche ore, si tratta quindi di un trattamento clinico veloce e minimamente invasivo per il paziente, a costo contenuto.

Il principio fisico utilizzato nella tecnica All On Four è il seguente: quattro pilastri ben distribuiti possono sorreggere un’intera arcata di 10-12 elementi di protesi.

L’intervento chirurgico di inserimento degli impianti può essere eseguito anche secondo la metodica “flapless” (senza lembo), cioè senza uso di bisturi e pertanto di punti di sutura, dando così al paziente un postoperatorio di tutta tranquillità, senza né dolore né gonfiori.

Questo articolo potrebbe interessarti

Chirurgia guidata da Mascherine

Questa tecnica – più rapida, meno invasiva e più efficace delle tecniche convenzionali – prevede che dalla ricostruzione tridimensionale della tac del paziente si effettui la diagnosi e la pianificazione dell’intervento. È infatti possibile visionare la quantità di osso residua a 360° in tutte le diverse posizioni ed in tutti i piani dello spazio, in questo modo si può valutare con precisione la situazione anatomica del paziente.

Il trattamento chirurgico si basa su una chirurgia guidata, utilizzando una mascherina trasparente preparata in laboratorio, senza utilizzare il bisturi, senza incidere le gengive, minimamente invasiva. In tale modo, il dolore ed il gonfiore che si possono manifestare dopo un intervento di chirurgia implantare tradizionale con incisione delle mucose orali sono praticamente assenti: questa nuova tecnica richiede quindi per il paziente un minor numero di sedute, tempi di riabilitazione notevolmente ridotti e minori disagi.

Domande e risposte

Impianti dentali a carico immediato

Oggi è possibile avere impianti dentali a carico immediato. Se i tuoi denti infatti sono instabili, o dall’esame radiografico è chiara la perdita di osso, o se soffri di patologie gengivali, se la tua protesi non aderisce perfettamente e scivola non permettendo una masticazione corretta, potrai finalmente risolvere in un’unica seduta ogni tuo fastidio e ripristinare una dentatura perfetta.

Questa tecnica rappresenta per molti ormai l’unico trattamento rivoluzionario usato per ristabilire i propri denti in modo permanente perché direttamente impiantati sull’osso.

Gli impianti dentali hanno una durata permanente?

Il successo circa la durata degli impianti dentali è ormai oltre la soglia accertata del 97%.
E’sempre necessario eseguire controlli secondo le indicazioni dello specialista nonché, non trascurare una corretta igiene orale proprio come se si trattasse dei propri denti naturali e in tal caso i tuoi impianti resteranno tali vita natural durante, escludendo così ogni possibile forma di patologia o problematica gengivale che influisca negativamente sulla vita degli impianti.

E’sempre fondamentale rivolgersi ad un professionista di chirurgia implantare.

Gli impianti dentali possono sostituire tutti i miei denti?

Non serve sostituire tutti i propri denti con gli impianti, basta semplicemente inserire uno o due impianti in alcuni casi o, semplicemente sostituire un’arcata inferiore o superiore il tutto sempre in considerazione del caso clinico del paziente.

Tutti possono usufruire dei vantaggi legati all'implantologia?

E’ sempre necessario partire da un esame completo attraverso la corretta diagnosi clinica sulla base anche delle risultanze di ogni esame radiografico appropriato richiesto dallo specialista.
E’ fondamentale presentare un’ottima salute gengivale evitando così ogni possibile patologia che andrebbe a ripercuotersi negativamente anche sulla durata degli impianti oltre che sulla salute orale generale.
In ogni caso uno specialista igienista provvederà a riportare in salute la tua bocca per ricreare un ambiente sano e capace di accogliere gli impianti in sicurezza.

Anche qualora il tuo stato non sia quello previsto per procedere con l’implantologia, sarà comunque sempre possibile sottoporsi a trattamenti preparatori.

L’esame radiografico infatti permetterà di attestare la presenza o meno di osso mascellare pertanto, nel primo caso si eseguirà senza problemi ogni intervento legato all’innesto di impianti nell’osso. Al contrario, qualora il livello di osso accertato non fosse sufficiente ad eseguire l’innesto, sarà possibile sottoporsi ad un intervento rapido veloce di grande rialzo del seno mascellare per restituire quella parte di ossatura mancante necessaria per procedere.

Durante l’intervento si avvertono dolori?

Dinnanzi un intervento di innesto di impianti su osso, di routine è prevista una profilassi antibiotica di copertura oltre l’utilizzo di anestetico locale subito prima di procedere. Ogni paziente è sempre cosciente durante l’intervento ma non avverte alcun dolore o fastidio. Nel caso di pazienti particolarmente ansiosi, cosa del tutto naturale e normale non raro, sarà comunque possibile valutare insieme allo specialista le diverse opzioni di sedazione prevedendo la possibilità, in casi estremi, di sottoporsi all’intervento sotto sedazione totale generale.

Nei giorni immediatamente successivi e comunque entro e non oltre le 48 ore dall’innesto, è possibile che l’area interessata sia circondata da fastidio accompagnato da dolore. Trattasi di situazione assolutamente nella norma, superabile grazie all’uso di farmaci antidolorifici specifici adatti consigliati dallo specialista previo consulto con il proprio medico curante.