Ortodonzia

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della cura delle malocclusioni, dei disturbi di crescita dei mascellari, dei difetti di sviluppo della dentizione. Denti anteriori accavallati, diastemati, sporgenti, retrusi, in morso profondo o aperto, oltre ad alterare l’estetica del sorriso, influenzano negativamente l’equilibrio della faccia e l’armonia del profilo labiale, tanto da spingere molti a rivolgersi alle cure dell’ortodonzista.

Ortodonzia

Il risultato del trattamento, il miglioramento dell’estetica generale del viso e del sorriso genera sicurezza di sè e disinvoltura nell’affrontare il rapporto con gli altri. La terapia ortodontica è indicata per adulti e bambini e prevede l’uso di apparecchi ortodontici fissi e mobili.

Presso lo studio Eurodent si eseguono terapie fisse altamente estetiche.

Ortodonzia Linguale

L’ortodonzia linguale è una tecnica nata per garantire l’invisibilità del trattamento ortodontico ai personaggi del cinema e del mondo dello spettacolo ma che si è presto dimostrata rapida ed efficente nel risolvere casi semplici e complessi per chiunque lo desideri.

L’idea innovativa d’incollare delle maniglie (brackets) sul lato interno dei denti, rivolto alla lingua, anzichè sul lato esterno rivolto al labbro ed esposto al sorriso, ha fatto si che questa tecnica sia stata denominata “linguale”.

L’ottimale compliance dei pazienti nell’accettare questo trattamento invisibile trova un contraltare nella complessità operativa degli ortodontisti, ed è questa la ragione per cui nonostante la sua grande efficacia sia ancora usata solo da pochi specialisti in Italia e nel mondo.

Eppure attualmente rappresenta l’unica possibilità di accedere all’invisibilità ortodontica in tutti quei casi in cui non è indicato o è poco predicibile nei risultati un trattamento con Invisalgin (apparecchio invisibile), che costituisce in generale l’approccio invisibile di prima scelta.

Ortodonzia Linguale

Grazie a queste due metodiche nella totalità dei casi il trattamento ortodontico non comporta più per i pazienti in cura la preoccupazione dell’inestetismo del sorriso durante il trattamento. Anzi permette di apprezzare il miglioramento dell’allineamento dei denti sin dall’inizio: per un osservatore esterno inconsapevole può sembrare una magia!

Nei trattamenti di ortodonzia linguare il lieve imbarazzo fonetico dovuto all’interferenza dei brackets con la lingua viene superato in pochi giorni di adattamento, e solo in casi rari può richiedere fino ad un mese.

Ma i vantaggi dell’ortodonzia linguare vanno oltre l’invisibilità: una maggiore velocità del trattamento sprattutto nei casi con morso coperto, un minor rischio di retrazioni gengivali visibili, un minor rischio di danni allo smalto dei denti nella superfice anteriore.

E ancora, una notevole efficacia nell’affrontare sntomatologie dovute a disordini e disfunzioni craniomandibolari, rendono vantaggiosa e più veloce la tecnica linguale, in molti casi, rispetto alle tecniche tradizionali.